Recensioni XTB_broker commodities

Recensioni XTB, il broker online FX e CFD

Oggi ti presentiamo la nostra recensione del broker XTB e della sua piattaforma di trading X Station 5.

XTB nasce nel 2002 e si afferma negli anni come uno dei migliori broker FX e CFD quotati in borsa.

🛈 Potremmo ricevere commissioni in caso tu apra un conto con questo broker utilizzando uno dei nostri link.

XTB: La storia del Broker

Il gruppo XTB è cresciuto negli anni e ora conta uffici in oltre 13 paesi tra cui Regno Unito, Polonia, Germania, Francia e Cile. Ha inoltre diverse autorizzazioni per operare come broker autorizzato tra cui quella della Komisja Nadzoru Finansowego (KNF) in Polonia, della Financial Conduct Authority nel Regno Unito (Licenza No. FRN 522157) e della CYSEC a Cipro (Licenza No.169/12).

XTB è altresì quotata sulla borsa di Varsavia (ISIN: PLXTRDM00011), quindi le informazioni su questo broker sono di dominio pubblico. La trasparenza è una delle migliori qualità di XTB, in quanto sul loro sito sono molto aperti riguardo a come guadagnano e quali sono le fee e commissioni della loro piattaforma.

XTB è sicuro per gli italiani?    

I cittadini italiani che decidono di aprire un conto XTB potranno contare sull’applicazione delle normative europee MiFID 2 e dei regolamenti ESMA

Ecco alcune delle misure di sicurezza a cui potrai avere accesso:

  1. Segregazione dei fondi. Questo significa che il patrimonio di chi apre un conto e quello del broker vengono mantenuti separati, senza ripercussioni per i clienti in caso di problemi del broker. In particolare per i clienti italiani, la segregazione avviene in un conto Unicredit con sede a Milano.
  2. Garanzia sui depositi. Come per un qualsiasi altro conto europeo anche il conto trading aperto con XTB è coperto da garanzia sui depositi. 

Aprire un Conto con XTB

È possibile aprire un conto con XTB direttamente online. La procedura è simile per quasi tutti i broker che permettono questa opzione e prevede questi passaggi:

  1. Inserire i propri dati anagrafici nel modulo apposito.
  2. Caricare un documento d’identità in corso di validità insieme a 2 prove di residenza (es. bolletta della luce e del telefono con indicato nome, cognome e indirizzo).
  3. Completare il questionario MiFID.
  4. Trasferire dei soldi sul conto trading.

Le tipologie di conto sono 2: Standard e Pro.

Ci siamo concentrati più sul conto standard in quanto è il più adatto a investitori privati e conti medio-piccoli. Lo spread su questo tipo di conto è variabile e lo spread minimo su questo tipo di conto è 0.8 pip.

La X Station di XTB mette a disposizione un utile strumento, ovvero il calcolatore avanzato che determina istantaneamente il costo dello spread a seconda della grandezza della transazione che stai effettuando.

Con un conto Standard si potrà beneficiare di un livello di leva massima pari a 1:30.

79% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo broker.

🛈 Potremmo ricevere commissioni in caso tu apra un conto con questo broker utilizzando uno dei nostri link.

Depositi e prelievi sul conto XTB

XTB è uno dei pochi broker a non richiedere depositi minimi. I depositi di denaro sono sempre gratuiti e sono possibili con le seguenti modalità:

  • Bonifico: che andrà effettuato verso un conto di XTB presso Unicredit. I tempi di accredito del bonifico sono di circa 2-3 giorni lavorativi. 
  • Carte di debito/credito: sono accettati i circuiti Visa, Visa Electron, MasterCard, Maestro;

I depositi con carta di debito/credito sono istantanei e troverai i fondi subito disponibili sul tuo conto. Ai prelievi inferiori a 100 euro verrà applicata una commissione pari a €10.

Mercati e strumenti finanziari di XTB

XTB ha un’ampia offerta di asset negoziabili, alcuni solamente tramite CFD. Ecco un elenco dei principali:

  • Materie prime, 21 commodities o materie prime, tramite CFD.
  • Forex, con 48 cross valutari disponibili.
  • Indici, 35 a livello mondiale.
  • Azioni, sia reali che CFD con oltre 1500 titoli disponibili.
  • ETF, 200 circa disponibili sia reali che CFD.
  • Criptovalute, 25 negoziabili con XTB. 

Trovi la tabella sempre aggiornata con tutti gli strumenti negoziabili qui, con indicato anche lo spread, la leva massima, le commissioni e gli orari di apertura del mercato di riferimento. 

prezzi commodities
Informazioni commodities negoziate su XTB. Informazioni aggiornate a marzo 2022. Spread, costi e commissioni sono indicati a puro scopo informativo e sono soggetti a continue modifiche.

XTB è un market maker?

Questa domanda può sorgere spontanea vedendo i bassi costi di utilizzo della piattaforma. XTB risponde direttamente sul suo sito, dicendo che il broker invia automaticamente tutte le negoziazioni alla società madre X-Trade Brokers DM, che funge da fornitore di liquidità e le negoziazioni vengono eseguite automaticamente senza alcun intervento manuale da parte di qualsiasi desk di negoziazione.

Commissioni e costi     

Con il conto Standard, adatto a chi intende tradare con capitali ridotti, non si pagano commissioni sui lotti negoziati. Il markup, o costo della transazione, che parte da 0,8 pips, è incluso nello spread. Metà del valore (0,15%) viene dedotto dal prezzo bid e l’altra metà viene aggiunta al prezzo di ask.

Per negoziare i CFD sulle azioni e sugli ETF, indipendentemente dal tipo di conto, bisognerà pagare una commissione pari allo 0,08% del controvalore negoziato (commissione minima 8 euro/USD). Ad esempio, negoziando $20.000 di azioni Amazon, la commissione da versare a XTB sarà di 16 dollari. 

Con XTB è anche possibile operare su azioni e ETF reali a zero commissioni. Se i volumi mensili non superano i 100.000 euro non si pagheranno commissioni, ma solo eventuali tasse locali.

Come guadagna XTB?

  • Spread sulle transazioni

XTB esegue migliaia di ordini al giorno, le transazioni concluse dai clienti di solito si riducono (offset). A causa di questo fatto l’esposizione al rischio di mercato della società è significativamente o totalmente diminuita. Ad esempio, se un cliente ha acquistato 1 lotto EURUSD e l’altro ha venduto 1 lotto EURUSD, allora non vi è alcuna esposizione al rischio di mercato da parte di XTB. In questo caso il reddito della XTB è lo spread transazionale: la differenza tra i prezzi bid e ask. Lo spread transazionale ha costituito più del 60% delle entrate tra il 2018 e il 2019, e il 54% delle entrate nel 2020, quindi è la principale fonte di reddito di XTB.

  • Commissioni sulle transazioni

Le commissioni sulle transazioni e i punti swap sono un’altra fonte delle entrate di XTB. Questi costi provengono dalla differenza tra i tassi di interesse o per il mantenimento della posizione. XTB stima queste entrate pari al 10-15% dell’importo totale all’anno.

  • Costi di inattività

Attenzione ai costi di inattività a partire dal tredicesimo mese successivo a quello in cui si sono svolte le ultime operazioni. Il costo di inattività è pari a 10 euro al mese e non può andare in negativo.

79% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo broker.

La piattaforma di trading X Station 5     

La xStation 5 è la piattaforma proprietaria di XTB. Può essere scaricata e installata su desktop, ma è disponibile anche nelle versioni web e mobile.

Dashboard XTB
Dashboard XTB. Informazioni aggiornate a marzo 2022. Spread, costi e commissioni sono indicati a puro scopo informativo e sono soggetti a continue modifiche.

È una piattaforma davvero intuitiva, senza tanti fronzoli. Oltre ai grafici che ritroviamo in tutte le piattaforme di trading e alla cronologia delle operazioni effettuate, include diverse funzionalità interessanti.

  • News, una sezione che include le principali notizie di attualità che possono avere ripercussione sui mercati.
  • Calendario macroeconomico, che segnala i più importanti eventi macroeconomici in programma.
  • Analisi di mercato, con strumenti come lo stock scanner e la heatmap.
  • Formazione, video-corsi con spunti interessanti su come utilizzare al meglio la piattaforma con determinati strumenti. 

La funzione di ricerca prodotti è molto semplice e si effettua tramite la barra di ricerca situata in alto a sinistra. Basterà iniziare a digitare il nome dello strumento, il suo ISIN o il ticker e apparirà l’elenco nel menù a tendina.

Una volta pronti per il primo ordine, avremo la possibilità di scegliere tra:

  • Esecuzione istantanea: indicando solamente il volume da comprare/vendere. L’ordine verrà eseguito al meglio (market order).
  • Ordine pendente: dove si può indicare un prezzo limite e una scadenza per l’ordine in sospeso, oltre il quale l’ordine decade se non è stato eseguito.

In entrambi i casi è possibile immettere una stop loss e un take profit prima di andare a mercato. Gli ordini possono essere espressi in pips, euro o percentuale.

Schermata di esecuzione ordine - XTB
Schermata di esecuzione ordine – XTB. Informazioni aggiornate a marzo 2022. Spread, costi e commissioni sono indicati a puro scopo informativo e sono soggetti a continue modifiche.

Una volta eseguito l’ordine, lo troveremo contabilizzato in basso. 

Da lì potremo anche modificare o chiudere la nostra posizione con estrema facilità, andando a raddoppiare la posizione, inserire un trailing stop o chiuderla in profitto o perdita.

Posizioni Aperte XTB
Posizioni Aperte XTB. Informazioni aggiornate a marzo 2022. Spread, costi e commissioni sono indicati a puro scopo informativo e sono soggetti a continue modifiche.

Dichiarare un conto XTB     

Un aspetto da non sottovalutare è il fatto che XTB non agisce come sostituto d’imposta e conta come un conto trading estero. Questo significa che potrai compensare minus e plusvalenze, ma anche che dovrai dichiararlo in sede di dichiarazione dei redditi. I nostri partner di Elf Lab possono aiutarti nella procedura.

Assistenza Clienti

L’assistenza clienti di XTB inizia dall’apertura del conto DEMO. Una volta fatto, riceverai diverse email e telefonate da un loro rappresentante per aiutarti ad aprire un conto reale. Potresti trovarli insistenti per gli standard italiani, ma se non sei interessato, nessuno ti obbliga a rispondere.

L’assistenza continua all’interno della piattaforma X Station 5, infatti non appena effettuato l’accesso si aprirà in bella mostra un tutorial di benvenuto che ti spiegherà come utilizzarla al meglio.

Sempre direttamente all’interno della piattaforma hai la possibilità di aprire la chat con l’assistenza, che generalmente è abbastanza reattiva.

Insomma, l’assistenza clienti è decisamente presente.

Conclusioni – Recensioni XTB

XTB e la sua piattaforma sono un buono strumento per chi fa trading con capitali anche sotto i 5.000 euro, in quanto non richiede depositi minimi e i costi sono abbastanza bassi (a seconda ovviamente di quello che si trada).

Gli strumenti negoziati sono molti, anche se alcuni negoziabili solo tramite CFD, l’assistenza clienti presente e in generale l’esperienza di utilizzo molto intuitiva.

Nel complesso XTB è un broker online di tutto rispetto. 

79% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo broker.

DIsclaimer: Alpha4Charts educa l’investitore a maneggiare il proprio capitale in autonomia. Non fornisce nessun tipo di consulenza né di sollecitazione agli investimenti. La compravendita di strumenti finanziari rappresenta un elevato livello di rischio in cui si può potenzialmente perdere tutto il capitale investito. Solo coloro i quali sono consapevoli di tale rischio dovrebbero negoziare nei mercati finanziari. 

Avvertenza sul rischio: I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito alla negoziazione dei CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Le performance passate o le previsioni future non costituiscono un indicatore affidabile delle performance future. I risultati individuali possono variare.

Disclaimer di Affiliazione: Alpha4Charts potrebbe generare ricavi dal sito web. Quando si leggono i nostri contenuti, strumenti o quando si interagisce con noi si prega di considerare che Alpha4Charts potrebbe utilizzare collegamenti di affiliazione che indirizzano gli utenti a siti web di terzi. Alpha4Charts potrebbe ricevere una remunerazione qualora l’utente esegua correttamente un’azione predefinita (ad esempio l’apertura di un nuovo conto). Qualsiasi link a un sito web di terze parti potrebbe essere un link di affiliazione contenente al suo interno un cookie di tracciamento, come da Cookie policy.

Trademark: I nomi, prodotti, servizi, loghi e altri elementi distintivi utilizzati o citati in questo contenuto sono e restano proprietà dei rispettivi proprietari che ne detengono ogni diritto di utilizzo.